La felicità è reale solo se è condivisa

Frase di forte impatto questa. L’ho sentita la prima volta qualche anno fa, quando ero al liceo, quando ancora tutto doveva iniziare. Ci penso molto ultimamente, proprio perché sono riuscito a creare una rete di amicizie nonostante i tanti viaggi. La settimana scorsa abbiamo organizzato una cena a casa mia e abbiamo giocato per tutta la serata. Tra una battuta e l’altra il tempo è volato, come vola sempre quando ci si diverte. Frase fatta. Il tempo vola quando ci si diverte, quando si sta bene. Mi piacerebbe ampliare un po’ questa semplice affermazione. Se ci si divertisse di continuo, avremmo un’altra percezione del tempo. Come ogni momento, finisce nell’attimo in cui inizia. E cerco di trovare la famigerata amara consolazione in questo. Se la felicità è fatta di attimi, anche la tristezza lo è. Tuttavia ripensiamo al titolo: è reale solo se è condivisa. Vale anche per la tristezza? Non credo. Ma condividerla attutisce sicuramente il colpo. Nelle ultime settimane mi sono trovato di fronte ad amici che mi hanno chiesto aiuto. Alcune volte è difficile dare il giusto consiglio, soprattutto quando l’evidenza è sconvolgente. Quando gli attimi di tristezza sono troppi e troppo vicini, è complicato dare consigli che siano costruttivi. E purtroppo, per quanto ci sforziamo di modellarci alla vita, il fattore C prende il sopravvento. A questo punto mi domando: avevano ragione gli antichi che additavano il Fato come causa di tutto?

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...